I bambini esposti al fumo di sigarette prodotto dai parenti con cui vivono,

possono subire danni alla salute molto piu' tardi, in eta' adulta. Secondo uno

studio guidato da ricercatori australiani, i bambini esposti al fumo passivo

perdono elasticita' nelle arterie, un indice premonitore di cattiva salute

cardiovascolare. Era gia' noto che il fumo passivo e' dannoso per i bambini, ma

lo studio condotto dall'Istituto di ricerca Menzies della Tasmania, con la

collaborazione di colleghi finlandesi, e' il primo condotto su scala

internazionale che abbia esaminato gli effetti di lungo termine sui vasi

sanguigni. ''Le sostanze chimiche nel fumo interagiscono con la parete dei vasi

e possono impedire loro di espandersi e contrarsi correttamente'' ha detto

l'autrice della ricerca Seana Gall. I ricercatori in Australia e in Finlandia

hanno utilizzato i dati di due importanti studi della popolazione, che hanno

raccolto i dati sullo stato di salute dei partecipanti durante l'infanzia e di

nuovo 20 anni dopo. (www.sanitanews.it)